Perché utilizzare una sedia ergonomica

0
56
usare una sedia ergonomica

Quanti di noi trascorrono la maggior parte del tempo seduti? Quanto tempo passiamo effettivamente seduti magari non su una sedia ergonomica o particolarmetne comoda? Che sia tramite lo smart working o in ufficio, in auto o sui mezzi pubblici durante il tragitto da e per il lavoro, a tavola e anche quando si guarda un film o una partita. È davvero tanto! Sappiamo bene che non è salutare rimanere seduti per periodi di tempo così lunghi, ma spesso proprio non se ne può fare a meno.

Per questo motivo diventa importante utilizzare una sedia ergonomica. Forse questa non è la soluzione a tutti i problemi ma almeno allevia gli effetti collaterali di una pessima postura.

I danni derivanti da una seduta non corretta

Stare a lungo seduto in una cattiva posizione può portare a molte ripercussioni che vanno dal dolore lieve a quello più intenso. Stare seduti influisce negativamente su tutto, dall’efficacia respiratoria alla fatica. Ecco alcuni altri esempi di cosa può fare una cattiva postura.

Esacerbare l’artrite

Una cattiva postura può portare a un disallineamento della colonna vertebrale, che a sua volta aumenta lo stress sulle ginocchia. Questo è particolarmente doloroso se si soffre già di artrite alle ginocchia. Nel tempo, questo disallineamento può aggravare gli effetti dell’artrite esercitando pressione su una parte dell’articolazione e provocando dolore.

Cattiva circolazione

Stare male impedisce al tuo corpo di ottenere la circolazione necessaria di cui ha bisogno. Questo può portare a vene varicose, le donne sono particolarmente sensibili a questo.

Affaticamento

Avere una posizione seduta inadeguata mette in tensione e compressione strutture che non erano destinate a sopportare tali carichi. Questi stress e tensioni si accumulano nel tempo e consumano le nostre ossa, articolazioni e legamenti e persino cambiando il modo in cui i muscoli si comportano.

Stato d’animo

Da alcune ricerche è emerso che una postura eretta e corretta può aumentare l’effetto positivo, ridurre l’affaticamento e aumentare la concentrazione Ciò significa che una buona postura può aiutarti a sentirti più sicuro di te stesso!

Postura della testa in avanti e dolore muscolare

Questa è una condizione comune quando la testa è allineata in avanti rispetto alla colonna vertebrale. Idealmente, una sana relazione testa-collo allineerebbe l’orecchio di una persona con la sua spalla quando la si guarda di lato. Man mano che la testa si sposta progressivamente in avanti nel tempo, l’individuo può soffrire a una miriade di disfunzioni muscoloscheletriche che colpiscono vari sistemi del corpo. Questo può spesso portare a muscoli indeboliti nella zona del collo e delle spalle e anche ad affaticamento muscolare e mal di testa da tensione.

Efficacia respiratoria

Per respirare correttamente, il diaframma deve avere spazio sufficiente nella cavità toracica per espandersi e contrarsi adeguatamente ad ogni respiro. Una cattiva postura può causare una mancanza di ossigeno che raggiunge il cervello e il cuore.

Le caratteristiche di una buona sedia ergonomica

Quindi, è possibile evitare tutti problemi sopra elencati anche grazie all’uso di una sedia ergonomica purché questa abbia delle specifiche funzioni.

Regolazione dell’altezza della seduta

Una sedia di questo tipo deve adattarsi alle dimensioni di una persona. Il livello consigliato è di mettere le ginocchia appena sopra il livello dei fianchi con i piedi appoggiati a terra.

Profondità del sedile

Questa caratteristica fa scorrere il sedile avanti e indietro in modo che le gambe possano sistemarsi in modo da non interrompere la circolazione.

Regolazione dell’altezza dello schienale

Bisogna poter regolare lo schienale in base al compito appropriato, in modo che la schiena sia rilassata e meno tesa.

Variazioni del supporto del braccio

I braccioli regolabili in altezza e larghezza aiutano a sostenere le braccia durante la digitazione. La posizione corretta ridurrà la tensione sulla schiena e sulle spalle.

Rotelle di qualità

Quando si sta seduti su una sedia, la maggior parte del peso è supportata solo da una o due ruote. È importante che siano di elevata e che non si rompano o si spezzino durante il normale utilizzo.

Tensione di inclinazione all’indietro

Questa caratteristica regola la pressione necessaria per reclinarsi sulla sedia. Chi non ha una corporatura robusta potrebbe voler allentare questa opzione.

Perché è importante una sedia ergonomica

È importante essere sempre attenti alla propria salute e al proprio benessere. Il modo migliore per farlo è assicurarci che le attività che svolgiamo per diverse ore al giorno siano svolte nel modo più efficiente e sicuro possibile.

Dal momento che trascorriamo la maggior parte del nostro tempo seduti, avrebbe senso assicurarci che la nostra posizione seduta sia il più ergonomica e benefica possibile per la nostra salute. Il modo migliore per farlo è osservare gli effetti negativi della postura e cercare di incorporare nella sedia tutte le caratteristiche per renderla il più possibile adatta al corpo e al lavoro che si deve svolgere.